Commento in "La scomparsa degli eventi al tempo del coronavirus", di Alessandro Zaccuri

Avvenire.it - pubblicato il 07/03/2020


[...] «La possibilità di vivere esperienze condivise è stata, tra l’altro, una reazione alla preponderanza del digitale – osserva Paola Dubini,docente alla Bocconi e autorevole esperta di economia della cultura –. Più si è connessi, più cresce il desiderio di stabilire un contatto personale. Ora la regola del “metro di distanza” ci induce a immaginare nuove forme di interazione fra la tecnologia e la presenza fisica». [...]


Per accedere all'articolo completo: https://www.avvenire.it/opinioni/pagine/la-scomparsa-degli-eventi-al-tempo-del-coronavirus